Seguici
News“Una grande occasione “di Simona Banchi

“Una grande occasione “di Simona Banchi



Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini vogliamo che sia una grande occasione per coloro che sentono il desiderio di avvicinarsi alla conoscenza e all’appartenenza all’arte. La musica ed il teatro sono un’officina di mestieri e vivono oggi in modo dipendente da tutti i linguaggi Multimediali.

All’interno dell’Officina,  la Multimedialità diventerà un viaggio d’insegnamenti, intesi come sinergia tra diversi “linguaggi” tutti referenti alla più rilevante delle forme comunicative dei tempi nostri e nel mondo: l’audiovisivo.

A partire dalla comunicazione verbale dal testo scritto, giungendo al molteplice contest delle immagini in video che occupano quotidianamente il privato ed il pubblico di ognuno oggi informazione, intrattenimento, cultura, arte,  musica e social, attraverso il mezzo televisivo ed il web, diventano immediatamente conoscenza ed opinione individuale e da diffondere.

La comunicazione per audiovisivo, che contiene in sé diversi linguaggi a loro volta indipendenti, è diventata nel tempo breve della sua storia, uno strumento ulteriore, portatore di un nuovo importante linguaggio specifico e codificato; conoscerne  la struttura, i termini specifici,  le tipologie e le potenzialità diventa un mezzo di certa formazione e consapevolezza individuale per lo spettatore.

Il percorso didattico si propone di formare gli studenti integrando ed ampliando i contenuti del corso del Teatro e del corso della Canzone offrendo uno strumento di apprendimento aggiunto con il quale documentare per immagini la genesi, la crescita la messinscena dello spettacolo. Officina e scuola come un vero set di riprese, studenti e docenti saranno attori, autori realizzatori delle tre diverse discipline.

Il Teatro e la Canzone che da sempre vivono di anime, cuori, talento e passioni, sono rappresentati con contaminazioni sempre maggiori davanti e dentro al proscenio. Canzone con immagini e Teatro con suoni e video che diventano un metalinguaggio narrativo sono parte integrante nell’innovazione espressiva e  mezzi insostituibili al mantenimento della tradizione. In Officina gli studenti lavoreranno imparando, le molte professioni che permettono il linguaggio della comunicazione visiva sapendo che creatività talento aggiunto e competenze tecniche, umiltà e consapevolezza, saranno gli attrezzi che permetteranno la magia del rappresentare un momento con i lori occhi e realizzare il ricordo per immagini, la ripetibilità sensoriale di un momento unico.

Simona Banchi

Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini è un Laboratorio di Alta Formazione artistica del teatro, della canzone e del multimediale della Regione Lazio attivato a partire dal 2014 attraverso finanziamenti europei e gestito da DiSCo, Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione alla conoscenza.

 

#CANZONE
#TEATRO
#MULTIMEDIALE

X