Seguici
In evidenzaSpettacolo finale liberamente tratto da “Il Vantone” di Pier Paolo Pasolini

Spettacolo finale liberamente tratto da “Il Vantone” di Pier Paolo Pasolini



Il 23 Luglio 2015  l’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini concluderà il percorso formativo cominciato lo scorso febbraio portando in scena uno spettacolo che vedrà la partecipazione degli studenti di tutte e tre le sezioni della scuola.

La messa in scena finale, liberamente tratta da “Il Vantone” di Pier Paolo Pasolini, sarà curata da Massimo Venturiello. L’appuntamento è al Teatro Palladium alle ore 19.00. All’inizio della serata, fino a conclusione dell’evento, Officina Pasolini è lieta di ospitare nel foyer del teatro un desk di IncontraDonna Onlus, associazione che da anni si occupa di salute della donna, promuovendo campagne di sensibilizzazione sulla prevenzione, e che sarà a disposizione del pubblico per qualsiasi informazione a riguardo.

logoClicca per maggiori informazioni

 

 

“Il Vantone” di Pier Paolo Pasolini – Note di Regia di Massimo Venturiello

 Il “Vantone di Plauto” è la traduzione del Miles Gloriosus fatta da Pasolini nel 1963. È una riscrittura in dialetto romanesco, dal quale esala un odore di borgata, di umanità ai margini della città, che nonostante versi nell’indigenza, ha ancora la forza di ridere, la voglia di giocare.

Questo spettacolo, che chiude il primo ciclo di lavoro con un gruppo di promettenti giovani che io stesso ho diretto si ispira a una Roma d’avanspettacolo che trova in Petrolini, ancora e sempre, uno degli interpreti più interessanti. L’ironia e la comicità di Plauto sono molto vicine a quelle di Petrolini e la penna di Pasolini li porta a braccetto in un territorio che è fortemente musicale. Ecco perché in questo spettacolo la musica e le canzoni (alcune dello stesso Pasolini: “Il valzer della toppa” “Cosa sono le nuvole” ) si inseriscono quasi spontaneamente. Ed ecco perché ho scelto questo testo, come progetto conclusivo di un percorso lavorativo, perché sono convinto che l’incontro della parola con la musica sia uno stimolo affascinante, soprattutto per questi giovani che non hanno ancora al loro attivo una grande esperienza, per mettere in gioco la propria ‘energia scenica’, per accrescere la propria ‘capacità d’ascolto’.

A questo evento parteciperanno anche i ragazzi del “settore Canzone” diretto da Tosca e quelli del “settore Multimediale” diretti da Simona Banchi.

Massimo Venturiello

Guarda la gallery

Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini è un Laboratorio di Alta Formazione artistica del teatro, della canzone e del multimediale della Regione Lazio attivato a partire dal 2014 attraverso finanziamenti europei e gestito da DiSCo, Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione alla conoscenza.

 

#CANZONE
#TEATRO
#MULTIMEDIALE

X