Seguici
“E Pinocchio prese il fucile!” – Off l’estate non si spegne

“E Pinocchio prese il fucile!” – Off l’estate non si spegne

Il sette e otto ottobre sul palco di Officina Pasolini HUB è andato in scena “E Pinocchio prese il fucile!”, uno spettacolo teatrale diretto da Massimo Venturiello e nato dalla collaborazione fra i giovani artisti del Laboratorio creativo e Gianni Clementi, il quale, a proposito della genesi del progetto spiega:
“’E Pinocchio prese il fucile!’ è un testo che nasce da due suggestioni in particolare: il racconto di mia madre, sulla sua esperienza di “madrina di guerra” durante la Seconda Guerra Mondiale, e il fenomeno dei fake sui social di oggi. Dopo molte riflessioni, abbiamo deciso di ambientare l’azione scenica durante la Prima Guerra Mondiale e precisamente nel 1917. Immaginate un gruppo di ragazze ventenni, in piena esplosione ormonale, “recluse” in un collegio femminile a Roma e costrette dalla Madre Superiora a preparare la recita di “Pinocchio” per gli orfanelli, e un gruppo di ragazzi, suppergiù di pari età, al fronte, sulle montagne del Nordest italiano, nel fango di una trincea, in attesa del nemico austriaco. Cosa potrà mai porre in relazione queste due minuscole ma significative comunità? È il Ministero della Guerra dell’epoca a rispondere all’interrogativo, con la decisione, mutuata da una precedente intuizione francese, di costituire l’Istituto delle Madrine di Guerra […]
Raramente scrivere un testo mi ha coinvolto tanto, ma il vero motore che ha dato corpo a questo lavoro è stata la passione con cui venticinque ragazzi dell’“Officina Pasolini” hanno affrontato il mio Corso di Drammaturgia. Senza di loro “E Pinocchio prese il fucile!” non avrebbe certo raggiunto questo risultato”.

Foto di Emilia De Leonardis

Capture Studio Roma

Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini è un Laboratorio di Alta Formazione artistica del teatro, della canzone e del multimediale della Regione Lazio attivato a partire dal 2014 attraverso finanziamenti europei e gestito da DiSCo, Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione alla conoscenza.

 

#CANZONE
#TEATRO
#MULTIMEDIALE

X