Seguici
Foto: Masterclass sezione #Teatro| Daniele Salvo

Foto: Masterclass sezione #Teatro| Daniele Salvo

Dal 6 al 9 giugno il regista e attore teatrale Daniele Salvo  ha tenuto uno stage intensivo con gli studenti della sezione #Teatro, incentrato sull’uso del corpo e della voce, attraverso l’opera di Euripide “Le Baccanti”, in particolare sul coro, utilizzando il mezzo vocale in modo non convenzionale. Salvo, uno dei più autorevoli registi italiani per quanto riguarda la rivisitazione della tragedia greca, è da circa 25 anni che lavora sulla vocalità e sul suono nelle sue più diverse forme.

Diplomato presso la scuola del Teatro Stabile di Torino diretta da Luca Ronconi – con il quale ha collaborato per quindici anni – Salvo si è perfezionato alla Royal Shakespeare Company di Straford Upon Avon e al Teatro di Roma. Da circa vent’anni si divide con successo fra il suo lavoro di attore e quello di regista. Sul palco lo ricordiamo protagonista in “I fratelli Karamazov”, “Teorema” e “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana”. Come regista si è invece distinto per la messa in scena di testi shakespeariani come il “Giulio Cesare”, “La Tempesta”, “Re Lear” e per la sua capacità di rendere attuale la tragedia classica. Nel corso della sua lunga e fertile carriera gli sono stati assegnati numerosi riconoscimenti, tra questi il Premio Villarosa 2007 per la regia di “Giulio Cesare” di W. Shakespeare e il Premio Persefone Teatro in televisione per “Un volto che ci somiglia- Viaggio nella Costituzione Italiana”. Uno dei suoi ultimi lavori è stata la tragedia di Pasolini “Pilade”.

 

 

Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini è un Laboratorio di Alta Formazione artistica del teatro, della canzone e del multimediale della Regione Lazio attivato a partire dal 2014 attraverso finanziamenti europei e gestito da DiSCo, Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione alla conoscenza.

 

#CANZONE
#TEATRO
#MULTIMEDIALE

X